Come riconoscere il target giusto per la tua impresa

Aggiornato il: 25 giu 2019


Ogni impresa deve focalizzarsi sui suoi obiettivi prima ancora di cominciare il processo di digital marketing che lo porta al cliente. Un primo essenziale passo, però, riguarda il riconoscimento di un target di clientela definito, per concentrare l'intera campagna sui bisogni, sulle esigenze e sulle preferenze dello stesso.

Ecco perché risulta fondamentale capire da subito a chi rivolgersi. Ma come fare? Raccogliere informazioni, fissarsi degli obiettivi e valutare paure, obiezioni e sfide che guidano verso il processo di acquisto, sono tutti elementi determinati.

Scopri il tuo obiettivo

La prima fase nella definizione del target è la ricerca dei propri obiettivi e dei propri valori. Devi capire da subito come vuoi porti con la clientela e con quali mezzi, ma per farlo devi analizzare il tuo modo di lavorare e le tue tradizioni. In parole semplici: scoprire la tua identità, per permettere al target scelto di identificarsi con te e quindi scegliere ciò che stai offrendo. Stabilisci come pensi di soddisfare il cliente e in quanto tempo: così sarà più facile capire anche a chi rivolgerti.

Valuta le altre opportunità sul mercato

Prima di scegliere il tuo potenziale target hai bisogno di capire come si muove il mercato. Cercare strade che sono già piuttosto frequentate sarebbe una scelta frettolosa e insicura. Raccogliendo le dovute informazioni saprai capire quale campo è più libero e dove il tuo lavoro risulterà più apprezzato. Ecco perché valutare la concorrenza è un passo decisivo nella scelta della clientela. Spesso le strategie aziendali cominciano prima ancora di entrare in azione, compiendo analisi dettagliate di ogni settore, ricercando quella nicchia non ancora esplosa nel web e trovando il giusto modo di sfruttarla con le proprie possibilità, attirando un target specifico. Le fonti da utilizzare rimangono i social e i motori di ricerca.

Capire il proprio target: paure e indecisioni

La paura di sbagliare nella scelta del target finale è sempre in agguato. Si sa che quando si intraprende una nuova avventura si può anche percorrere direzioni sbagliate. Ma per combattere i dubbi che scuotono le piccole e medie imprese quando iniziano il loro percorso bisogna essere diversi dagli altri.

Come si può sbagliare se si crede nel proprio progetto?

Per essere convinti di ciò che si sta facendo è opportuno usare mezzi che ti distinguono dagli altri e rendere il tuo prodotto quanto più appetibile possibile. Non concentrarti sulle tue paure ma sui tuoi punti di forza! Valuta quindi come emergere, proponendo qualcosa che altri non danno o con un'immagine di te che rimanga impressa e spinga ad una maggiore informazione. Il viaggio verso questa meta è ambizioso e sicuramente ricco di ostacoli. Ma è la tua sfida e devi sapere come affrontarla al meglio per raggiungere l'obiettivo finale che si riassume nell'acquisto del prodotto o del servizio che offri.

Trova il target e allontana le obiezioni di acquisto

Quando sei alla ricerca di un target di clientela, ma anche quando pensi di averlo trovato, ricordati che incontrerai persone che ti faranno sorgere dubbi. Si tratta delle obiezioni che fanno muovere il mercato da una direzione o dall'altra e che ti possono aiutare a promuovere il tuo brand.

Obiezione vuol dire interesse e già questo è un dato che puoi usare a tuo vantaggio. Non lasciare che le domande rimangano senza risposta ma rendi la soluzione più facile di quanto si pensi. Se ti scontri con obiezioni nella ricerca del target vuol dire che sei di fronte alla tua prima vera prova. Questo è il momento di capire se puoi andare avanti in questa strada oppure se devi cambiarla. Il confronto diventa quindi lo strumento che ti permette di avere un quadro più evidente: attraverso le obiezioni saprai prendere una decisione.

Una volta individuata la tua clientela, non smetterai di avere a che fare con le obiezioni, che ostacoleranno l'acquisto finale. Usa ogni tuo mezzo per aiutare a chiarire tutti i dubbi prima che si trasformino in un rifiuto e conquista la fiducia del cliente. Se riuscirai a rispondere ad ogni domanda senza insicurezza potrai dire di essere ad un passo dall'acquisto.

Quel target ottenuto non avrà motivo di andare a cercare altrove le soluzioni che gli stai offrendo tu con disinvoltura, chiarezza e disponibilità. Da questo momento puoi operare con più tranquillità e ottimizzare i risultati rivolti solo ad un settore.

Se hai bisogno di capire come trovare il tuo target, scoprire l'obiettivo della tua impresa e valutare le opportunità di mercato, contattami per una consulenza.


7 visualizzazioni
  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon